5 motivi per trascorrere un Natale indimenticabile a Bruxelles

5 motivi per trascorrere un Natale indimenticabile a Bruxelles

Alcune città sfoderano tutto il loro fascino quando le temperature sfiorano lo zero e la notte cala presto. Bruxelles è una di queste. Ecco 5 buoni motivi per venire a trascorrervi delle feste di fine anno indimenticabili.

  • 1. Brussels = cultura

    L'inverno è il momento ideale per visitare le mostre più calde del momento. E su questo punto, Bruxelles non ha nulla da invidiare alle sue città vicine. L'offerta culturale è allettante e comprende, fra le altre:

    • La mostra "Dali Magritte" ai Musei reali delle Belle Arti, che rivela i legami personali tra queste due icone del surrealismo.
    • Sul lato urbano, 3 esposizioni da non perdere: Keith Haring a Bozar, "Punk Graphics" all'Adam Design Museum e "Obsession" al Mima.
    • La mostra "So British" ad Autoworld: più di 55 mitiche auto inglesi del dopoguerra esposte in una cornice tipicamente londinese.
    • Il Festival Europalia Romania, che ospita soprattutto una mostra dedicata al celebre scultore Constantin Brancusi (1876-1957).
  • 2. Mercatini di Natale a gogo

    Coperti o all'aria aperta, con o senza fuochi d'artificio, sostenibili, vintage: a Bruxelles, i mercatini di Natale impazzano. Eccone una piccola selezione:

    • Il Christmas Designers Market alle Halles Saint Géry: un mercato chic e caloroso che riunisce designer e artigiani. Il luogo ideale per trovare i vostri regali di Natale.
    • 100% belga: Le Nationa(a)l Artist Supermarket. Il luogo d'incontro degli artisti! Un mercatino di Natale alternativo con, fra l'altro, opere d'arte, concerti, libri, proiezioni di film, ecc.
    • Sostenibile ed equosolidale: il mercatino di Natale della Tricoterie, un luogo accogliente ed emblematico di SaintGilles.
    • I piaceri invernali: non lasciateveli scappare! Uno dei più grandi mercatini di Natale d'Europa. Approfittatene per godervi (a scelta) un sandwichraclette (sì, sì: avete letto bene), le famose acqueviti péquets o un tradizionale vin brulè.

  • 3. Attività insolite

    Bruxelles è una città sorprendente, con un'ampia scelta di attività da scoprire con amici o parenti.  Aspettatevi l'inaspettato...

    • DIVERTIMENTO: Escape Room, parco avventura indoor, lancio dell'ascia, bar ludoteca... Bruxelles è piena zeppa di occasioni per divertirsi.
    • La magia del Natale: una pista di pattinaggio, una ruota panoramica, uno spettacolo di suoni e luci nel centro cittadino... In inverno, Bruxelles si trasforma in una favola vivente. Se poi nevica, cimentatevi con lo slittino in uno dei tanti parchi della capitale!
    • Visitate Bruxelles in modo diverso: fissate un appuntamento con un "Greeter" e scoprite la città in compagnia di un brussellese. Il modo migliore per uscire dai sentieri battuti.

  • 4. Brussels by night

    Quando cala la notte a Bruxelles, si desta un'altra vita: una movida notturna frizzante ed eterogenea, con una reputazione che la precede. A seconda del vostro umore, potrete gustare un cocktail romantico al Goupil Le Fol, partecipare a una jam session al Floréo, discutere del più e del meno a Le Coq, assistere a un concerto a La Machine o scatenarvi sulla pista da ballo del Benelux. Fuori dal centro cittadino fate il giro dei bar del Parvis de Saint-Gilles, salite al mitico Bar du Matin o andate a fare quattro salti al Belga, a Flagey.

    Per i più irriducibili, locali come il Mirano, il Bloody Louis, il Fuse o il C12 vi faranno ballare fino alle prime luci dell'alba.

    Capodanno a Bruxelles: che si fa?

    Niente panico: Bruxelles a Capodanno è il posto giusto dove stare, con tra l'altro...

    • Atmosfera garantita all'Atomium (DJ set, fuochi d'artificio...)
    • L'Happy Brussels Party Pass, che vi dà accesso alle migliori feste di Capodanno
    • Gala e cabaret al ristorante Le Basilic
    • La Casablanca Night al Steigenberger Wiltcher's
    • ecc.

  • 5. Bruxelles golosa

    Bruxelles è la città di chi ama vivere bene, dove l'arte di vivere è una priorità. Ecco alcuni accoglienti locali dove scaldarsi dopo una passeggiata:

    • Le Chalet Robinson: adagiato su un'isoletta nel cuore del lago del Bois de la Cambre, qui potrete gustare una deliziosa cioccolata calda lontano dal trambusto della città.
    • La Fin de Siècle: a due passi dalla rotonda di Montgomery, La Fin de Siècle è un gioiellino urbano e popolare, dove ci si sente bene.
    • Les Fondus de la Raclette: niente scalda gli animi intorpiditi di più di una buona fonduta di formaggio!
    • Le Monk: un caffè storico del quartiere di Sainte-Catherine, che profuma di Bruxelles e di cordialità.