Bruxelles a colori

Bruxelles a colori Bruxelles a colori Bruxelles a colori Bruxelles a colori Bruxelles a colori

Basta col grigio! A Bruxelles, a primavera, i colori annunciano l'avvento del colore. La capitale più verde d'Europa si ridipinge in technicolor: col verde di parchi e giardini, col rosa dei ciliegi giapponesi e col blu dei giacinti selvatici…

Vi aspettano in tutti gli angoli della città: nelle incantevoli stradine, nei giardini in fiore e in un elegante castello nei dintorni di Bruxelles, ai piedi dell'Atomium, nelle serre fatate in cui crescono tesori stranieri… E allora uscite, perdetevi, respirate… ne vedrete di tutti i colori.

  • Apertura delle Serres royales de Laeken (Serre Reali di Laeken) - 19/04>10/05/2019

    Se pensate che il luogo possa attirare solo un pubblico classico, ricredetevi, vale lo spostamento, soprattutto perché le serre possono essere visitate solo due settimane all'anno. Fiori rari e alberi esotici vi aspettano nella serra personale del re Leopoldo II. Ambientalista ante litteram, aveva fatto costruire queste grandiose serre in stile Art Nouveau da Alphonse Balat, professore del grande architetto di Bruxelles Victor Horta… Una cattedrale di vetro che riserva sorprese deliziose.

    https://agenda.brussels/opening-of-the-royal-greenhouses-of-laeken.html

  • Floralia Brussels - 06/04>05/05/2019

    Floralia Brussels: tulipani, giunchiglie, narcisi e bucaneve… tutti i fiori a bulbo del mondo vi danno appuntamento nel parco e nelle serre del Castello Château de Grand-Bigard. Oltre 1 milione di bulbi sono stati piantati (a mano!) dai giardinieri del castello. Godetevi il labirinto nei colori dell'arcobaleno, i tulipani multicolore, i rododendri e le rare azalee del sud-ovest dell'Inghilterra… un vero paradiso per gli appassionati.

  • Flowertime - 14>18/08/2019

    Tra quattro giorni l’Hôtel de Ville di Bruxelles accoglierà Flowertime. Quest’incredibile edificio si trasformerà in un giardino paradisiaco dove poter passeggiare tra mille colori. Un’occasione unica per scoprire l’atrio d’ingresso, i corridoi e le altre parti del palazzo, decorati con centinaia di allestimenti floreali inediti e sorprendenti.  Scopri le tendenze e i fiori del momento a Flowertime.

  • Jardin botanique (de) Meise, Giardino Botanico di Meise - fioritura dei ciliegi giapponesi e delle magnolie nel mese di aprile

    A due passi dall'Atomium, questo giardino botanico è un vero e proprio parco divertimenti a tema natura che figura tra i giardini botanici più grandi del mondo.

    Vi troviamo, ovviamente, serre riscaldate, ma le collezioni in esterna sono anch'esse sorprendenti: bambù, conifere, piante perenni, arbusti, piante medicinali, querce… Un must per i curiosi!

  • Bois de Hal (Bosco di Hal) - fioritura dei giacinti tra aprile e maggio

    A un tiro di schioppo da Bruxelles troviamo una foresta magica che, per qualche giorno, colora la vita di blu… Ogni anno, a primavera, il sottobosco del Bois de Hal (Bosco di Hal) si copre di un manto colorato e profumato: milioni di giacinti selvatici, grazie al mite clima primaverile, sbocciano ai piedi di maestosi faggi. Da non perdere per niente al mondo.

  • Cités jardins Le Logis et Floréal (Città Giardino Le Logis e Floréal) - fioritura dei ciliegi giapponesi nel mese di aprile

    Le città-giardino (invenzione britannica dei primi anni del XX secolo) nascono per dare agli operai la possibilità di abitare in luoghi a contatto con la natura. Le due città giardino, Le Logis e Floréal, propongono strade fiancheggiate da ciliegi giapponesi e incantevoli casette con giardini in fiore. Davvero un paesaggio da cartolina che ha ispirato vari cineasti. La fioritura dei ciliegi è un momento magico per passeggiare sotto una pioggia di petali profumati.