Bruxelles underground : 5 posti da non perdere

Bruxelles underground : 5 posti da non perdere

Dietro i classici della cultura mainstream, lontano dai sentieri battuti, Bruxelles vibra e si esprime. La cultura underground della città di Bruxelles ripopola luoghi abbandonati, li trasforma in bazar artistici trepidanti e innovativi.

Ecco 5 luoghi imperdibili della Bruxelles underground.

  • 1. Le Recyclart : pioniere underground della città

    È il luogo forte della scena underground di Bruxelles. Il Recyclart, struttura artistica multidisciplinare, era stato costretto a spostarsi all’inizio del 2018 dalla stazione di Bruxelles-Chapelle dove aveva stabilito la sua sede. Ora si trova in una ex-tipografia in rue Manchester, nel quartiere di Molenbeek. La nuova sede è spaziosa e accogliente e ha un bar retrò con terrazza in legno per gli aperitivi estivi.

    Il Recyclart è tre cose in una. È prima di tutto un centro artistico che ospita mostre, concerti, conferenze e serate. Ma è anche un centro di produzione artigianale, la Fabrik, che propone formazione a persone disoccupate poco qualificate. E infine è un bar/ristorante a vocazione etica e sostenibile: verdure fresche, pochi rifiuti, piatti vegetariani.

  • 2. La Vallée, stile Berlino 

    Difficile immaginare un luogo così spazioso incuneato in questo quartiere del centro città. Il grande cortile interno e lo stile industriale della Vallée ricordano alcuni luoghi underground berlinesi. Questa ex-lavanderia ospita oggi esposizioni, concerti, conferenze e altri laboratori. Accoglie anche più di 150 imprenditori creativi che sviluppano progetti in tutti i settori.

    Quattro anni dopo l’apertura, questo luogo è più che mai attivo. Alla Vallée gli artisti urbani belgi sono in primo piano e la cultura indipendente ha trovato il suo rifugio. Un luogo importante della Bruxelles underground che merita sicuramente di essere visitato.

  • 3. Studio CityGate, alveare creativo

    Studio CityGate ha risvegliato l’anima di questa ex fabbrica di farmaci di ...22.000 m². Uno spazio gigantesco trasformato in un vero e proprio alveare di creatività per essere occupato temporaneamente. Qui, ogni piano racconta una storia. Ci sono, non in ordine di importanza: uno skate park, uno studio di registrazione (Volta), esposizioni, uno spazio di coworking, un muro per l’arrampicata, ecc. E poi, in alto, dai finestroni si ha una vista meravigliosa su Bruxelles.

    A 10 minuti dalla Gare du Midi, lo Studio CityGate è una Bruxelles underground dalle mille sfaccettature, accogliente e conviviale, per tutta la famiglia. Volete andarci con i bambini? È perfetto perché ci sono degli spazi dedicati a loro.

    © Merlin Meuris

  • 4. See U, laboratoire à projets 

    Bruxelles riserva decisamente belle sorprese. Nelle ex caserme Fritz Toussaint, il progetto temporaneo See U è un laboratorio urbano e creativo. Con il suo approccio sociale e sostenibile, questo luogo nato nella scorsa primavera è ormai diventato un punto di riferimento della Bruxelles underground.

    Situato a due passi dalla stazione di Etterbeek, See U è prima di tutto visivamente impressionante. Con i suoi 25.000 m² e l’immenso affresco street art, è la più grande occupazione temporanea di Bruxelles. Cinema, mercatini bio, laboratori di bricolage, Brunch Electronic: tutte le generazioni si mescolano qui con allegria. E poi, See U è diventato l’incubatore di più di 80 progetti di ogni genere che trovano qui uffici e locali per due anni.

  • 5. La Manufacture 111 :i re dell’hip hop underground a Bruxelles

    Alla Manufacture 111, i fan della musica urbana e della street art hanno trovato il loro quartier generale. Questo centro di creazioni urbane situato a Ixelles ospita esposizioni, concerti, esibizioni di danza, proiezioni, live-painting, ecc. Il progetto della Manufacture 111 è nato a Parigi ed è arrivato a Bruxelles nel 2017.

    Obiettivo? Promuovere le culture urbane proponendo una programmazione multidisciplinare. Questo luogo underground di Bruxelles ha acquisito infatti un’ottima reputazione ospitando regolarmente gruppi mitici dell’hip hop degli anni ‘90. Ci sono passati di recente i Souls Of Mischief, i Non Phixion, gli Snogoons ... Gli amanti del genere sono entusiasti!