I saldi a Bruxelles!

I saldi a Bruxelles!

L’inizio dell’estate e dell’inverno sono anche sinonimo di ottimi affari. Infatti, a gennaio e a luglio, le vie dello shopping si animano al ritmo dei saldi.

Durante il periodo dei saldi, Bruxelles diventa il punto di riferimento per gli “appassionati dello shopping”. Hai voglia di toglierti qualche sfizio?

risparmia sui prodotti di moda, fai ottimi affari sugli articoli elettronici o scova mobili economici nei negozi della capitale. Scegli il quartiere in cui fare shopping in base a ciò che cerchi e approfitta dei numerosi sconti nei negozi di Bruxelles! 

  • Date dei saldi invernali ed estivi 

    Saldi invernali: dal 3 al 31 gennaio

    Saldi estivi: dal 1° al 31 luglio

    Saldi estivi 2020: dal 1° al 31 agosto. Nel 2020, i saldi estivi sono stati posticipati in via eccezionale dal 1° al 31 agosto.

    Dove scovare gli sconti migliori?

    Per gli appassionati di abiti di design, dirigetevi a sud della città. Nel quartiere Dansaert, troverete durante tutto il periodo i capi a cui prima non osavate avvicinarvi. E poi appuntamento nei pressi dell’Avenue Louise e della Chaussée de Waterloo per i grandi negozi di lusso.

    Se siete invece alla ricerca di negozi più classici, le vie dello shopping come la Rue Neuve propongono una vasta scelta di negozi internazionali come Zara, H&M, UNIQLO, Primark, Fnac, ecc. Bruxelles offre anche diverse gallerie e centri commerciali che racchiudono sotto lo stesso tetto una grande scelta di negozi per soddisfare tutti i vostri desideri.

    I saldi sono anche il momento ideale per rifare il guardaroba dei vostri piccoli grazie alle vantaggiose offerte che si trovano nei negozi per bambini. Approfittate degli sconti per sbarazzarvi dei vecchi vestiti o ormai troppo piccoli!

    E lo shopping consapevole? Bruxelles è colma di negozi etici dove reperire articoli ecosostenibili. Approfittate degli sconti del mese di gennaio per investire in acquisti che durano nel tempo! E se non volete acquistare abiti nuovi? I negozi di seconda mano e di articoli vintage non mancano di certo nella capitale belga.

  • Sgravio dell’IVA sugli acquisti 

    I cittadini di paesi che non fanno parte dell’UE possono beneficiare del rimborso dell’IVA (l’aliquota IVA in Belgio è del 21%) su acquisti superiori a 50€.

    I negozi che espongono un logo “Tax-free shopping” mettono a disposizione dei clienti un modulo per il rimborso dell’IVA, su presentazione del passaporto. Attenzione, non tutti i punti vendita aderiscono a questo sistema, meglio chiedere prima di effettuare l’acquisto.

    All’uscita dal Belgio, alla dogana verrà apposto un timbro sul modulo e sugli scontrini. Prima del check-in, bisogna recarsi agli uffici doganali e presentare il modulo compilato, il passaporto, gli scontrini e i prodotti acquistati nuovi (l’etichetta del prezzo deve essere ancora attaccata) per ottenere il timbro.

    In seguito, sarà possibile richiedere il rimborso presso lo sportello “Europe Tax-Free Shopping Desk” situato nella sala delle partenze di Bruxelles. Il rimborso può essere erogato in contanti o su carta di credito.

    Per maggiori informazioni: www.brusselsairport.be/en/passengers/your-travel-planner/customs/tax-refund

    Parcheggio

    Al fine di evitare gli ingorghi nel traffico o le perdite di tempo per trovare parcheggio, consigliamo di utilizzare i mezzi di trasporto pubblico. A chi si sposta in auto, suggeriamo di scaricare l’applicazione parking.brussels per trovare rapidamente un parcheggio.