Approfittate dei saldi invernali a Bruxelles

Dal 3 al 31 gennaio, le vie dello shopping di Bruxelles si scatenano al ritmo dei saldi invernali. Lo shopping a Bruxelles nel mese di gennaio è più che mai alla moda e di design. Dalla parte sud della città, riservata agli artisti e alle boutique esclusive, alla parte nord della capitale, che ospita il lusso locale e di importazione, senza dimenticare i quartieri riservati alle grandi catene, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. A gennaio Bruxelles si trasforma senza dubbio nella capitale degli “Shopping addicts”.

  • Eventi del 3 gennaio

    Martedì 3 gennaio 2017 non perdetevi l'inaugurazione dei saldi a Bruxelles!

    Per l’occasione, le vie del centro storico di Bruxelles fanno festa. In programma:

    • Sconti incredibili per questo primo giorno di saldi (ovviamente!).
    • La pista di pattinaggio Plaisirs d’Hiver, situata in Place de la Monnaie, accoglierà gli amanti del ghiaccio e delle emozioni.
    • Questa giornata eccezionale sarà scandita da eventi musicali che si terranno in rue Marché aux Herbes e rue Fripiers, rue Neuve e Place du Vieux Marché aux Grains.
    • Le luminarie di capodanno continueranno ad addobbare le arterie dello shopping.

    Inoltre, il primo giorno di saldi il parcheggio sarà gratuito. Il modo migliore per iniziare il nuovo anno!

  • I quartieri dello shopping

  • Louise

    Parigi ha gli Champs Elysées, New York la Fifth Avenue e Bruxelles la Avenue Louise e i suoi Boulevard de Waterloo. Qui sono ampiamente rappresentati i marchi internazionali, accanto alle grandi firme belghe.

    Da non perdere: Delvaux, Chanel, Giorgio Armani, Hermes, Tod’s, Vuitton, Wolfers, Tiffany’s, Diane Von Furstenberg, Max Mara, Serneels, Crossword, Hall of Time, Francis Ferent, Natan, Degand, Cachemire Coton et soie, Galeria Inno, Kenzo, Lancel, Sandro, Maje…

  • Dansaert e dintorni

    Il quartiere super alla moda di Dansaert ospita nei suoi originali punti vendita, audaci progetti nel campo della moda contemporanea. Negli spazi multimarca si trovano le griffe più trendy, da Dries Van Noten a Comme des Garçons. Nelle loro boutique-laboratorio, giovani artisti mettono in mostra stili personali e inattesi. I saldi sono una buona occasione per gli appassionati che cercano pezzi unici ma abbordabili.

    Da non perdere: Annemie Verbeke, Maison Margiela, Valérie Berckmans, Stijl, Carine Gilson, Gabriele Vintage, Hoet Optiek, Zadig et Voltaire, Niyona, Conni Kaminsky, Parotte.b…

  • Galeries Royales Saint-Hubert

    Le più antiche e prestigiose gallerie dello shopping in Europa offrono una selezione di punti vendita ultraspecializzati. Queste gallerie sono il massimo per uno shopping di sicuro buon gusto.

    Da non perdere: Tropismes, Delvaux, Longchamps, Neuhaus, Mary chocolatier, la Ciel Mes bijoux, les Néréides, Ganterie Italienne, Repetto, Pierre Marcolini,…

  • Sablon e Marolles

    I quartieri di Sablon e Marolles sono rinomati per l’antiquariato e i negozi vintage, senza dimenticare le numerose cioccolaterie con vetrine una più golosa dell’altra.

    Da non perdere: Wittamer, Dinh Van, Charlotte aux Pommes, Patrick Roger, Leysen, Costermans,  Flamant Home Interior, Baobab, Au Bon Repos, Marcolini, Espace 161, Lunetier Ludovic, Melting Pot…

  • Anche altri quartieri meritano una visita:

    Rue du Bailli - il quartiere borghese e bohème per eccellenza, Châtelain e rue du Bailli pullulano di negozietti insoliti. Negozi esclusivi dove fare l’acquisto dei vostri sogni.

    Rue Neuve - vero e proprio riferimento per i marchi internazionali.

    Rue de Namur & Matongé - marchi internazionali e negozi originali fianco a fianco. Ce n’è per tutti i gusti.

  • Orari di apertura

    Dal 3 al 31 gennaio gli orari di alcuni punti vendita subiscono variazioni. Al di là di questo, di solito i negozi osservano i seguenti orari d’apertura: dalle 10.00 alle 18.30. Attenzione, le prime domeniche del mese, alcuni negozi restano aperti. 

     

    Rimborso IVA

    I cittadini extracomunitari possono beneficiare del rimborso IVA (l’aliquota IVA in Belgio è del 21%) su acquisti superiori ai 50€.

    I negozi che espongono il logo “Tax-free shopping” mettono a disposizione il modulo per il rimborso IVA, su presentazione del passaporto. Attenzione, non tutti i punti vendita aderiscono a questo sistema, meglio chiedere prima di effettuare l’acquisto.

    All’uscita dal Belgio, alla dogana verrà apposto un timbro sul modulo e sugli scontrini. Prima del check-in, bisogna recarsi agli uffici doganali e presentare il modulo compilato, il passaporto, gli scontrini e gli acquisti nuovi (l’etichetta del prezzo deve essere ancora attaccata) per ottenere il timbro.

    In seguito, sarà possibile richiedere il rimborso presso lo sportello “Europe Tax-Free Shopping Desk” situato nella sala delle partenze di Bruxelles. Il rimborso può essere erogato in contanti o su carta di credito.

    Per ulteriori informazioni: www.globalrefund.com

     

    Parcheggio

    Con www.interparking.be parcheggiare è un gioco da ragazzi.

     

    Tre mini-mappe per orientarsi:

    Shopping

    Moda e Design

    Exclusivity

    Al costo di 1€ nei nostri punti informazioni.