Motivi di Horta. Tessuti e carte da parati nelle abitazioni di Bruxelles

443527

18/04/2018 - 27/01/2019

Motivi di Horta. Tessuti e carte da parati nelle abitazioni di Bruxelles

Alla fine del 19° secolo, gli architetti Art nouveau desiderano sviluppare un’estetica omogenea. Se l’esterno dell’edificio é importante, la cura del dettaglio negli spazi interni diventa il fulcro del problema di cui si occupa l’architetto. Victor Horta é favorevole all’abolizione della gerarchia tra le arti ; questo porterebbe ad un profondo rinnovamento delle arti decorative e della produzione artigianale o industriale degli oggetti del quotidiano.

Nell’ultimo decennio del 1900, le carte da parati e le tappezzerie ideate dagli artisti britannici del movimento Arts & Crafts giocano un ruolo fondalentale nella decorazione degli interni Art nouveau nell’occidente europeo. Gli inglesi quali William Morris, Walter Crane o Charles Francis Annesley Voysey creano delle carte da parati con motivi stilizzati attinti dalla natura e particolarmente apprezzati dai principali rappresentanti dell’Art nouveau in Belgio. Victor Horta e Henry Van de Velde utilizzano questi modelli britannici quando lo ritengono opportuno nelle abitazioni da loro create. Il successo dei prodotti inglesi si rafforza ancor di più con la presentazione di creazioni manifatturiere come Essex & co. all’esposizione universale di Parigi nel 1900.

Gli industriali che producono le carte da parati immettono sul mercato articoli in stile Art Nouveau, continuando a produrre delle carte più accessibili ad un pubblico modesto e utilizzabili nelle abitazioni di ogni classe sociale. Le carte da parati Morris ou Voysey che propugnano un ritorno ai modelli tradizionali come la stampa su tavola, sono piuttosto costosi.

Quello che resta delle carte da parati nelle abitazioni di Victor Horta a Bruxelles é molto poco. A volte vecchie foto hanno permesso di recuperare informazioni utili per riconoscere la carta da parati utilizzata. Visto il suo carattere effimero, la carta é volentieri sostituita in base alle nuove tendenze o ricoperta da pitture ed i restauratori e conservatori spesso hanno solo piccoli frammenti per rendersi conto della decorazione presente all’epoca nell’abitazione.

Informazioni pratiche

  • Maison Autrique
    • Chaussée de Haecht 266
    • 1030 Schaerbeek
  • Prezzo
    • Groupe: 5.0 €
    • Senior: 5.0 €
    • Enfants: 3.0 €
    • Demandeurs d'emploi: 5.0 €
    • Normal: 7.0 €
    • Jeunes: 5.0 €
  • Orari di apertura
    • Mercoledì  12:00 - 18:00
    • Giovedì  12:00 - 18:00
    • Venerdì  12:00 - 18:00
    • Sabato  12:00 - 18:00
    • Domenica  12:00 - 18:00