CINEMATEK

Quaranta vetrine ripercorrono gli albori del cinema, ovvero le principali invenzioni che hanno portato alla scoperta del cinematografo da parte dei fratelli Lumière. La maggior parte delle vetrine ha un meccanismo che permette di azionare i dispositivi esposti, e quindi di comprenderne il funzionamento. Le due sale di proiezione attigue illustranola storia del cinema attraverso cinque proiezioni serali: nella prima sala (125 posti) vengono proiettati ogni giorno 3 film sonori. La seconda (30 posti) è interamente dedicata al cinema muto (vengono proiettati ogni giorno 2 film, con accompagnamento di pianoforte dal vivo). Il centro di documentazione cinematografica possiede diverse decine di migliaia di libri e periodici, e più di un milione di fotografie consultabili nella sala di lettura.

Informazioni pratiche