Centre Godin (Centro Godin)

Il sito viene fondato da J. -B. Godin nel 1887 e si trova lungo il canale di Willebroek. Oggi, è stato riconvertito per ospitare uffici e magazzini.
Principale testimonianza, in Belgio, delle utopie di riforma che hanno segnato la storia del movimento operaio del XIX secolo. Lungo il canale Di Willebroeck (in un ambiente campestre, all'epoca, ma oramai divenuto zona industriale), l'edificio, per molto tempo, era adiacente agli alloggi per il personale degli impianti per la produzione di gas di Bruxelles, realizzati anch'essi sulle sponde del canale. Il «familistère», nei dintorni del castello, rappresentava, per l'epoca, un'avanguardia in termini di organizzazione degli spazi collettivi e comodità per gli inquilini: le 500 famiglie a cui è stato dato il privilegio di viverci, avevano a disposizione spazi familiari ridotti al minimo, ma anche una serie di confort e servizi impareggiabili (alimentari, infermeria, asilo nido, scuola, piscina riscaldata, ecc.). Monumento classificato.

Informazioni pratiche

  • Quai des Usines 155
    1000 Bruxelles