Hôtel Ravenstein

Geert (Gérard) Van Bruaene, poeta anticonformista, gallerista e amico dei surrealisti, ha aperto la sua prima galleria "Le Cabinet Maldoror" (1921) all'interno dell'Hôtel Ravenstein. Il suo eccezionale fiuto fece sì che fu uno dei primi a esporre artisti quali Paul Klee, Max Ernst e René Magritte. Il Cabinet Maldoror si è rapidamente trasformato in un'insegna singolare per il commercio d'arte a Bruxelles. Tuttavia, Geert Van Bruaene non aveva un senso innato per gli affari e il "Cabinet de Maldoror" dovette chiudere i battenti per riaprirli con il nome "A la Vierge Poupine" (1924) in rue de Namur, dove continuò ad essere il pioniere delle opere surrealiste.

Informazioni pratiche

  • Rue Ravenstein
    1000 Bruxelles